- Elena Principessa di Napoli

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Didattica

Cl@sse 2.0

La nostra scuola partecipa al progetto Scuola digitale-Cl@ssi2.0: “L’azione Cl@ssi 2.0 intende offrire la possibilità di verificare come e quanto, attraverso l’utilizzo costante e diffuso delle tecnologie nella pratica didattica quotidiana, l’ambiente di apprendimento possa essere trasformato.”

La nostra idea progettuale: Motiv@2.0
La percezione dell’ambiente scuola da parte dei ragazzi, che si muovono nella dimensione dell’onnipresenza dei media e sono abituati all’immediatezza della comunicazione, è quella di un luogo appartato, che necessita di spazi, tempi e modalità d’azione differenti. Il riavvicinamento dei due mondi è compito e obiettivo della scuola che ambisce al ruolo di agenzia formativa primaria e privilegiata. Le NT possono essere catalizzatori di cambiamento. Esse dispiegano il loro potenziale innovativo in un ambiente didattico orientato all’innovazione, quando le strategie didattiche, con “quei” ragazzi e in “quel” contesto d’apprendimento, determinano la direzione del cambiamento stesso, dalla trasmissione alla costruzione del sapere: il ruolo del docente, da centro della comunicazione didattica, cambia a mentore ed organizzatore di occasioni di apprendimento e di scoperta per gli allievi.
L’obiettivo di questo progetto è di costituire un gruppo di docenti che usi consapevolmente gli strumenti del web 2.0 nella didattica, impari a sfruttarne le potenzialità, rendendo le proprie lezioni sempre più multimediali e interattive. Il risultato atteso è l’incremento della motivazione allo studio.  La riflessione collettiva, la sperimentazione dei prodotti e la collaborazione dei docenti nel contesto reale (modello della ricerca-azione) supporteranno lo sviluppo di competenze disciplinari e trasversali negli studenti (DM 139/2007).

Finalità Generali:
• Riorganizzare l’ambiente di apprendimento (spazi, tempi, ruoli)
• Orientare la didattica verso la costruzione collaborativa del sapere
• Incrementare la motivazione allo studio e recuperare lo svantaggio

Obiettivi (Formativi – Cognitivi - Tecnologici):
• Aumento della partecipazione, della motivazione, dell’autonomia e del senso di responsabilità negli studenti
• Miglioramento delle capacità logico-organizzative, comunicative e critiche
• Sviluppo e valorizzazione della creatività
• Abitudine a lavorare in gruppo
• Risolvere compiti di realtà (problem setting, problem solving)
• Acquisire competenze d’uso delle tecnologie informatiche e degli ambienti 2.0

Metodologia:
Didattica interattiva, apprendimento cooperativo, didattica laboratoriale, uso di schemi e mappe concettuali per favorire gli stili di apprendimento individuali

Rimodellamento dell’Ambiente di Apprendimento:
Banchi disposti a ferro di cavallo o a gruppi di 4-5 studenti; LIM in classe e notebook/tablet a ciascuno studente; classe virtuale e strumenti di comunicazione su web.

Ruolo della Tecnologia:
Il Web favorisce l’interazione tra i protagonisti del processo di insegnamento-apprendimento, l’uso della multimedialità e dell’interattività per sviluppare la creatività ed usare i diversi canali di apprendimento (vista, udito, azione), espande i tempi e gli spazi di apprendimento.
Si ipotizza di usare blog (scambio di testi e materiali), strumenti di repository di materiali didattici (dropbox o google drive), wiki, google docs, prezi per la cooperazione online, una piattaforma di istituto (es. moodle), software specifico per le discipline e libero per la creazione di testi multimediali, e quant’altro l’evoluzione della rete metterà a disposizione e i docenti valuteranno possedere funzionalità didattica.


LINK Scuola Digitale



.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu